Kickstarter della settimana Ep. 01

Una rubrica a cadenza settimanale in cui analizzeremo insieme diversi prodotti lanciati sul celebre sito Kickstarter. Ogni settimana prenderemo in esame le 3 campagne Crowdfunding più interessanti e attese.

 

Oggi inauguriamo ufficialmente una nuova rubrica. Parleremo in particolare dei progetti Kickstarter che ci sono sembrati di maggior rilievo questa settimana, analizzandone le principali caratteristiche.

The Camera, Speaker, & Pixel Kit: physical computing for all

The Camera, Speaker, & Pixel Kit è un progetto molto interessante basato sul concetto di modularità, sempre più in voga negli ultimi anni. Si tratta di ben 3 dispositivi, molto particolari e differenti tra loro che è possibile personalizzare e programmare in base alle proprie necessità tramite l’apposito tool per PC

 Camera Kit

Kickstarter della settimana

Il Camera Kit è un piccolo cubo piuttosto compatto che ricorda un po’ il design Polaroid. Il kit permetterebbe all’utente di costruire la propria Fotocamera con ottica a 5 Megapixel personalizzandola in diversi aspetti. Interessante anche la possibilità di installare i sensori che più ci interessano utilizzare personalizzandone il funzionamento.

 

Pixel Kit

Kickstarter della settimana

In questo caso abbiamo un pannello con ben 144 led RGB personalizzabili nel colore e nel comportamento. Sarà quindi possibile creare animazioni e giochi di luce molto carini, sempre grazie al tool siluppato dall’azienda. L’idea non è molto innovativa ma è comunque un gadget interessante.

Speaker Kit

Kickstarter della settimana

Il kit relativo al reparto musicale è forse il più versatile dei 3. Si tratta di un cubo, ovviamente da costruire e personalizzare in tutte le sue parti. Ma l’aspetto più interessante riguarda i sensori ad esso collegati. Bella infatti l’idea di poter suonare tramite un controller piuttosto che modificare l’intensità del suono grazie ad un sensore di prossimità. Insomma un gadget molto interessante.

I 3 kit sono venduti in bundle a $249 o anche separatamente a $99, in spedizione da Novembre.
Per Maggiori Informazioni ecco la pagina Kickstarter dedicata : QUI

 

Talon – ultra lightweight pocket tool for everyday carry

Talon è un oggetto che fin da subito ha attirato la nostra attenzione. Si tratta di uno strumento molto compatto a forma di moschettone che riesce a svolgere la funzione di ben 17 tool differenti.

6acc0cd9f62e20e0e1cd99c7d3203def_original

Innanzitutto Talon può essere utilizzato come cacciavite, sostituendo la punta con quella più adeguata. Inoltre svolge anche le mansioni di chiave inglese, apribottiglie, taglierino e anche di piccolo righello per le operazioni di precisione. L’azienda sottolinea di come la finitura gommata impedisca a Talon di graffiare oggetti delicati come cellulari e tablet.

Insomma anche qui parliamo di un gadget molto interessante ma in questo caso lo strumento è maggiormente mirato a chi vuole sempre con se una cassetta degli attrezzi di gran lunga più comoda e meno ingombrante. Per supportare la campagna e portarsi a casa un Talon, in spedizione da Dicembre, servono $30.

Per Maggiori Informazioni ecco la pagina Kickstarter dedicata : QUI

goTenna Mesh: Off-Grid, People-Powered Connectivity Anywhere

goTenna Mesh è forse il progetto più interessante di questa settimana. Parliamo di un’azienda – goTenna – che sembra puntare molto in alto. L’idea alla base di Mesh è la creazione di un network proprietario e creato dagli stessi utenti tramite connessioni bluetooth. Una rete in grado di rendere possibile le comunicazioni anche in luoghi privi di copertura.

Infatti il piccolo oggetto cilindrico effettua un pairing bluetooth con lo smartphone e si mette alla ricerca di altri Mesh, per stabilire una connessione. A questo punto abbiamo 2 possibilità principali. Possiamo comunicare direttamente con i dispositivi connessi al network nel range di 4/5 km, senza doverci collegare a satelliti, reti mobili o WiFi.
Inoltre in caso di necessità possiamo ricercare il Mesh più vicino che abbia copertura e sfruttare la sua rete come ponte per inviare un SMS o riceverne, collegandosi a tutti gli effetti come un normale smartphone.

goTenna Mesh ci ha davvero incuriosito e non vediamo l’ora di vederlo in commercio. Al debutto sarà dura riuscire a collegarsi con altri Mesh, ma dopo qualche mese magari il sogno di un network dedicato ai viaggiatori più temerari potrebbe diventare realtà. Sono necessari $129 per supportare la campagna e prenotare il proprio goTenna Mesh, in spedizione da Dicembre.

Per Maggiori Informazioni ecco la pagina Kickstarter dedicata : QUI