Considerazioni e Recensione Galaxy S7 e S7 Edge – 9 Mesi Dopo!

Considerazioni e Recensione Galaxy S7 (e S7 Edge): Come si comporterà il top di gamma Samsung dopo ben 9 mesi di stress intenso? La sua batteria reggerà ancora la giornata di utilizzo come in origine? Scopriamolo insieme!

Eccoci allo stress test di un device molto chiacchierato che ha raggiunto ben 9 mesi dalla sua uscita e che avevamo avuto modo di scoprire in quel di Barcellona al MWC 2016 e che da lì ci portiamo dietro nelle varie prove!

Samsung Galaxy S7 è arrivato in Italia ad un prezzo ufficiale di 729€, ma QUI SU AMAZON lo troviamo in grande offerta e possiamo risparmiare oltre 200€ e godere anche della spedizione gratuita!

Adesso andremo a ricapitolare brevemente le principali caratteristiche del dispositivo:

  • Display da 5,1″ Super Amoled QHD (quindi 1.440 x 2.560 pixel);
  • Processore Qualcomm Snapdragon MSM8996 820 quad-core oppure Exynos 8890;
  • RAM da 4 GB;
  • Memoria interna: 32 GB espandibili tramite microSD;
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel con tecnologia dual pixel e flash led;
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel;
  • Batteria: 3.000 mAh (non removibile) per S6 Edge sarà da 3600 mAh;
  • Connettività: Bluetooth 4.2, Wi-Fi, NFC, 4G – LTE;
  • Il device pesa 152 grammi (S7) e misura: 142,4 x 69,6 x 7,9 mm;
  • OS: Android 6.0.1 Marshmallow con nuova TouchWiz;
  • Infine, sul device sarà anche presente il lettore di impronte digitali, la porta USB classica (quindi micro USB) e Display always-on per avere sempre sotto controllo notifiche, ora, data e percentuale batteria!

CONFEZIONE Samsung Galaxy S7

La confezione di vendita è ricca di accessori, infatti all’interno di essa troviamo: il cavo USB – micro USB per il telefono e per collegarlo al computer, il caricatore USB con uscita pari a 2.0A, la spilla per il vano sim, le belle cuffie auricolari in ear del produttore coreano, un connettore da micro USB ad USB classico per leggere chiavette, mouse, tastiere e altro devices USB e poi i vari fogli riguardanti la garanzia, la sicurezza e la guida rapida.


Recensione Galaxy S7

FOTOCAMERA9

Samsung Galaxy S7 ha una fotocamera  posteriore da 12 megapixel con tecnologia dual pixel e flash led e una camera anteriore da 5 MP. Il Galaxy S7 ha una lente ad apertura focale F1.7 e Dual Pixel che consente di catturare molta più luce rispetto ai normali telefoni, riuscendo a produrre foto sempre vivide e piene di dettagli.

La fotocamera Dual Pixel consente di mettere a fuoco con la stessa rapidità e precisione dell’occhio umano, in quanto tutti i pixel sono dotati di due fotodiodi invece di uno. Poi troviamo Motion Foto e Motion Panorama per fare delle piccole foto – video, Collage video, trasmissione in streaming su YouTube, Hyperlapse, Slow motion a 240fps e tanto altro!

Ci sono diverse modalità per il Flash, come la modalità bellezza, panoramica e per i Selfie. Gli scatti realizzati sono eccellenti, stiamo parlando di un device dalla grandissima qualità fotografica, anche i selfie sono ottimi, troviamo buoni scatti in ogni condizione di luce e non possiamo davvero lamentarci di nulla. Presente anche la modalità PRO Manuale per gli appassionati e gli esperti. I video vengono girati in Full HD e sino alla risoluzione 4K e sono di grandissima qualità!

In questa sezione, il fatto che siano passati 6 mesi dal primo utilizzo, non ha fatto modificare nulla. La qualità è rimasta eccellente, anzi Samsung con alcuni aggiornamenti ha anche, probabilmente, ulteriormente migliorato le caratteristiche.


Recensione Galaxy S7

HARDWARE8.5

Samsung Galaxy S7 monta il processore Exynos 8890 Octa core (2.3 GHz Quad Core + 1.6 GHz Quad Core) a 64 bit con processo costruttivo a 14 nm, GPU Mali-T880 con 4 GB di Ram e la memoria interna è da 32 GB con slot di espansione tramite micro SD. Purtroppo Samsung ha deciso di non andare a sfruttare l’Adoptable Storage introdotto da Google in Android Marshmallow per sfruttare la microSD (magari da 128 GB) come memoria principale.

Dal punto di vista hardware abbiamo tanta potenza e molta RAM, forse non sempre gestita al meglio dal software Samsung, comunque il telefono mostrava in origine una fluidità piacevole e una gestione generale delle app di ottima qualità! In questa sezione dobbiamo notificare il fatto che la fluidità di sistema e la qualità di gestione delle app risente sicuramente dei 6 mesi di utilizzo, non si nota più quella fluidità generale che c’era in origine. Probabilmente, una formattazione del device aiuterebbe, ma Samsung dovrebbe lavorare su questo aspetto e sulla decadenza delle prestazioni con il passare del tempo!

Per quanto riguarda il comparto audio e la ricezione i 9 mesi hanno influito poco, in quanto lo speaker installato è molto buono e ci sentono benissimo dalla capsula auricolare e anche nelle chiamate in vivavoce; inoltre, il telefono ha una buona ricezione, anche l’antenna WiFi e la connessione in 3G – 4G non mostrano problemi, buono il sistema di soppressione del rumore. Il Gps è rapidissimo ad agganciarsi ai satelliti e la navigazione stradale è di ottima qualità. Infine, è presente il LED di Notifica e la possibilità di leggere chiavette USB con apposito adattatore.


Recensione Galaxy S7

SOFTWARE7

Samsung Galaxy S7 monta Android 6.0.1 Marshmallow con TouchWiz del tutto simile a quella presente su S6. Esteticamente non ci sono grandi differenze e subito non si notano alcune novità presenti, in quanto dal punto di vista grafico non ci sono clamorosi cambiamenti rispetto al passato.

La TouchWiz è stata naturalmente perfezionata e ce ne accorgiamo da una fluidità e una gestione delle app migliorata rispetto ad Android Lollipop, inoltre è presente ora la possibilità di scegliere la griglia 5×5 nel drawer. Presente anche la possibilità di dividere il display in due zone per usare allo stesso tempo due app, inoltre è possibile ridurle in finestre flottanti.

Il browser stock arriva in versione 4.0 e si comporta molto bene, ben fluido e navigazione piacevole. Presente anche Smart Manager, per ridurre spazio occupato in memoria, le app in esecuzione possono essere chiuse per liberare RAM e molto altro. Dopo 6 mesi, la fluidità del browser e del software non appare migliorata dagli aggiornamenti, anzi forse è peggiorata, sicuramente lo stress di questi 6 mesi non ha aiutato ma, specialmente in questo campo, la casa coreana deve migliorarsi!

Le novità presenti e che, anche a distanza di 9 mesi, apprezziamo sul device sono: il Game Launcher che raggruppa tutti i giochi in una sola cartella e con diverse funzionalità: gioco ad icona, blocco tasti, nessuna notifica durante il gioco, risparmio energetico, screenshots e registrazione partita e, poi, il display Always ON che consente di leggere orario, data e notifiche direttamente sullo schermo (in bianco e nero) senza dover sbloccare necessariamente il device. Molto male il sensore per le impronte digitali, se all’inizio avevamo detto che non era super sensibile, dobbiamo riconoscere che a distanza di 6 mesi è alquanto snervante e alcune volte il telefono siamo costretti a sbloccarlo con il PIN di emergenza, altrimenti non riusciamo ad utilizzarlo, si doveva fare di più!


Recensione Galaxy S7

DISPLAY10

Il Display del Samsung Galaxy S7 è da 5.1″ di diagonale Super Amoled QHD (quindi 1.440 x 2.560 pixel – 577 PPI)! Troviamo un pannello dalla definizione eccellente e con tecnologia Super Amoled per neri profondi e riproduzione dei colori (settabili) molto vivace! Per il resto troviamo un display luminoso (il sensore automatico lavora bene) e una buona risposta ai nostri tocchi e ottimi angoli di visione.


Recensione Galaxy S7

DESIGN9.5

Samsung Galaxy S7 reinserisce la possibilità di espandere la memoria e la resistenza ad acqua e polvere, migliora il design del Galaxy S6 e aumenta la qualità costruttiva del prodotto con una fotocamera finalmente poco sporgente e più protetta. Per quanto riguarda le dimensioni abbiamo un prodotto decisamente compatto e leggero visto il display da 5.1″.

Inoltre, i materiali utilizzati da Samsung per la costruzione del terminale ormai sono premium e di ottima fattura, nulla da rimproverare alla casa coreana. Samsung Galaxy S7 pesa 152 grammi (S7) e misura: 142,4 x 69,6 x 7,9 mm. Inoltre, come anticipato, troviamo sul dispositivo la certificazione IP68 e quindi il device è resistente sino ad 1.5 metri sott’acqua per 30 minuti e alla polvere.


Recensione Galaxy S7

AUTONOMIA8

La batteria montata sul Samsung Galaxy S7 NON è removibile e troviamo una capacità da 3000mAh. Per quanto riguarda l’uso giornaliero del prodotto, a Marzo non avevamo notato particolari problemi! Ovvero il dispositivo della casa coreana riusciva a coprire la classica giornata lavorativa senza troppi affanni, portandoci sino a cena. Ad oggi la batteria fa sicuramente più fatica e i vari cicli di ricarica si fanno sentire, diciamo che ci troviamo ad un 70% dell’autonomia originaria!

Ricordiamo anche che abbiamo la ricarica rapida, anche in modalità wireless e servono circa 80 minuti per portare la batteria al 100%. Infine, il display Always ON non va ad incidere significativamente sulla batteria anche a distanza di tempo, molto bene!


Recensione Galaxy S7 

PREZZO & CONCLUSIONI8

Samsung Galaxy S7  viene venduto a 729€, ma QUI SU AMAZON lo troviamo già in grande offerta e possiamo risparmiare oltre 200€ e godere anche della spedizione gratuita! Un costo sicuramente alto e importante, ma siamo di fronte ad un terminale completo con pochissime ombre anche a distanza di 6 mesi dalla sua uscita. Samsung fa ancora una volta centro, forse più di altre volte andando a produrre un device quasi inattaccabile e con pochissimi punti deboli.

8.6 VOTO FINALE
Pro
-FOTOCAMERA -DISPLAY -DESIGN -MULTIMEDIALITA'
Contro
-PRESTAZIONI NON COME IN ORIGINE -BATTERIA AL 70% RISPETTO ALL'USCITA
Riepilogo
Samsung Galaxy S7 costa tanto, ma siamo di fronte ad un terminale completo con pochissime ombre anche a distanza di 6 mesi dalla sua uscita. Samsung fa ancora una volta centro, forse più di altre volte andando a produrre un device quasi inattaccabile e con pochissimi punti deboli.
FOTOCAMERA9
HARDWARE8.5
SOFTWARE7
SCHERMO10
DESIGN9.5
AUTONOMIA8
QUALITA'/PREZZO8

Mauro Degl'Innocenti

Mauro inizia il suo percorso ormai svariati anni fa, sia tramite l’apertura e la gestione di blog personali, sia tramite la partecipazione ad importanti testate giornalistiche on-line, tra i quali possiamo citare tra tutte AndroidBlog.it; ormai, punto di riferimento nell’ambiente delle recensioni di smartphone e tablet. Stesso discorso può farsi per MobileOS.it, per il quale è stato per oltre 3 anni fautore, recensore e direttore. Attualmente è uno dei recensori di TechTube, collabora gratuitamente anche con altri blog e intrattiene le relazioni pubbliche con tutte le più importanti aziende del settore! Infine, da sottolineare, la sua particolare predisposizione a questo tipo di argomenti vista la sua laurea in Ingegneria Elettronica.

mauro has 26 posts and counting.See all posts by mauro