Samsung Galaxy Note 9 vs OnePlus 6T – Il Confronto

Samsung Galaxy Note 9 vs OnePlus 6T: l’arrivo del nuovo flagship di Samsung, il Galaxy S10, è davvero vicino, mancano circa due mesi da oggi, stando almeno alle indiscrezioni fuoriuscite sino ad ora.

Ad oggi il top di gamma della casa coreana è il Galaxy Note 9 che oggi vedremo battagliare con il OnePlus 6T, come andrà a finire?

Stiamo parlando dei migliori smartphone in circolazione al momento, ma dobbiamo sottolineare anche una grandissima differenza di prezzo tra i due e svariati altri elementi che andremo a confrontare nella nostra analisi, non ci resta che partire subito!

Samsung Galaxy Note 9 vs OnePlus 6T – Il Confronto

Prima di procedere, un veloce sguardo a tutte le caratteristiche dei prodotti:

Samsung Galaxy Note 9 vs OnePlus 6T – Design

Entrambi i telefoni sono fatti di metallo e vetro ed hanno una curvatura sul retro. Troviamo cornici estremamente sottili, il OnePlus 6T presenta una piccola tacca a goccia nella parte superiore del display, il Note 9 è più classico.

Quindi niente luce di notifica a LED sul OnePlus 6T, ma maggiore spazio occupato dalle corinci sul Galaxy Note 9. Troviamo due fotocamere su entrambi i dispoisitivi, Samsung opta per una configurazione della fotocamera allineata orizzontalmente, mentre OnePlus le allinea verticalmente.

Troviamo il sensore di impronte digitali sul retro e dei display quasi identici in termini di dimensioni. Nonostante OnePlus 6T sia dotato di uno schermo leggermente più alto di 0,01 pollici, è più corto, più stretto e più sottile del Galaxy Note9.

E’ da premiare OnePlus per un design più interessante e per aver mantenuto le dimensioni più accorte del device, il non utilizzo della tacca superiore da parte di Samsung, lascia perplessi.

Vincitore: OnePlus

[asa]B07HFFF567[/asa]

Samsung Galaxy Note 9 vs OnePlus 6T – Display

Sia il Galaxy Note 9 che OnePlus 6T sono dotati di display OLED, ma la risoluzione sul pannello del Galaxy Note 9 è di gran lunga notevolmente più alta, arrivando alla QHD + (2960 x 1440 pixel – 516 ppi) e un aspect ratio di 18.5:9, con Gorilla Glass 5.

Il OnePlus 6T presenta un display AMOLED Full HD + (2340 x 1080) con 402 ppi e un aspect ratio di 19.5:9, con Gorilla Glass 6.

Entrambi questi display sono di grandissima qualità, è possibile tarare la temperatura colore e abbassare la definizione del pannello, ci troviamo di fronte a delle differenze di pixel quasi impercettibili per l’occhio umano.

Però, dobbiamo riconoscere che lo schermo del Galaxy Note 9 è più nitido se messo a confronto e appare avere una qualità leggermente superiore.

Vincitore: Samsung

[asa]B07G4M9S74[/asa]

Samsung Galaxy Note 9 vs OnePlus 6T – Prestazioni

Dal punto di vista Hardware stiamo parlando per entrambi di potenza allo stato puro!! Il Galaxy Note 9 viene fornito con lo Snapdragon 845 o l’Exynos 9810, mentre il OnePlus 6T solo con lo Snapdragon 845, processore fantastico.

Il device di Samsung è venduto nelle varianti da 6 GB o 8 GB di RAM, mentre il 6T è disponibile in 6 GB, 8 GB e 10 GB di RAM. Il tratto d’unione di entrambi i terminali è che offrono prestazioni pazzesche e potenza da vendere.

Entrambi sarebbero già dovuti essere equipaggiati con Android 9 Pie ma per il Note dobbiamo attendere ancora 1 mese almeno, OnePlus è in vantaggio sotto questo punto di vista e personalizza il sistema operativo di Google con il suo OxygenOS che è considerato uno dei migliori presenti nel mondo della telefonia.

OxygenOS è veramente ottimizzato benissimo ed è un passo avanti rispetto a quanto prodotto dalla casa coreana. Dobbiamo ricoonoscere, però, a Samsung il grande impegno per lo sviluppo delle funzionalità della S Pen e tutto il pacchetto software collegato.

Se guardiamo alle prestazioni, alla velocità e all’affidabilità di entrambi i dispositivi, OnePlus 6T appare ancora una volta davanti al Galaxy Note 9, seppur di poco e nonostante il fatto che entrambi sono rapidi e reattivi.

Per tale motivo e considerando che il Note 9 è ancora fermo ai box per Android 9 Pie, non ci rimane altro che premiare OnePlus.

Vincitore: OnePlus

[asa]B07HFFF567[/asa]

Samsung Galaxy Note 9 vs OnePlus 6T – Autonomia

La durata della batteria è estremamente importante ed entrambi i telefoni includono batterie piuttosto grandi all’interno: 4.000 mAh per il Note 9 e 3.700 mAh per il 6T.

Un display meno energivoro e un’ottimizzazione maggiore del software fanno sì che il OnePlus 6T riesce a durare giusto 1-2 ore in più rispetto al Galaxy Note 9, pur riuscendo ad arrivare a cena con entrambi con un utilizzo medio – intenso.

Infine, il 6T si carica più velocemente rispetto al Note 9, quindi è lui il vincitore in questa sezione.

Vincitore: OnePlus

Samsung Galaxy Note 9 vs OnePlus 6T – Fotocamera

Sia il Galaxy Note 9 che il OnePlus 6T sono dotati di due fotocamere sul retro, ma questi due sensori sono piuttosto diversi. Infatti, Samsung inserisce due camere da 12 megapixel, dove la principale sfrutta l’apertura variabile, mentre la seconda è una fotocamera teleobiettivo.

OnePlus 6T monta due camere da 16 e 20 megapixel, una classica e una fotocamera con obiettivo grandangolare. Entrambi i telefoni hanno modalità dedicate per la scarsa luminosità e realizzano video e scatti eccellenti!

Nonostante ciò il software di Samsung e la qualità delle immagini scattate con il Galaxy Note 9 sembrano essere un passo avanti rispetto a quelle di OnePlus 6T soprattutto in condizioni di scarsa luminosità.

Il Note 9 è anche in grado di riprendere video in slow motion a 960 fps, mentre OnePlus 6T si ferma a 480 fps.

Vincitore: Samsung

[asa]B07G4M9S74[/asa]

Samsung Galaxy Note 9 vs OnePlus 6T – Prezzo & Conclusione

Quindi, in conclusione, quale dei due telefoni dobbiamo prendere? Onestamente entrambi i dispositivi sono ottimi, non riusciamo a dare un verdetto definitivo verso l’uno o l’altro device, ma possiamo consigliarvi questo:

Se volete un device che eccella in foto, display e abbia tutta la suite e le funzionalità legate alla S Pen dovete puntare sul Galaxy S9. Se badate a reattività del terminale, autonomia e prestazioni, prezzo dovete assolutamente prendere il 6T, in quanto OnePlus ha realizzato uno smartphone eccellente ad un prezzo notevolmente più basso -> Vediamo il tutto insieme:

fonte fonte

Mauro Degl'Innocenti

Mauro inizia il suo percorso ormai svariati anni fa, sia tramite l’apertura e la gestione di blog personali, sia tramite la partecipazione ad importanti testate giornalistiche on-line, tra i quali possiamo citare tra tutte AndroidBlog.it; ormai, punto di riferimento nell’ambiente delle recensioni di smartphone e tablet. Stesso discorso può farsi per MobileOS.it, per il quale è stato per oltre 3 anni fautore, recensore e direttore. Attualmente è uno dei recensori di TechTube, collabora gratuitamente anche con altri blog e intrattiene le relazioni pubbliche con tutte le più importanti aziende del settore! Infine, da sottolineare, la sua particolare predisposizione a questo tipo di argomenti vista la sua laurea in Ingegneria Elettronica.

Mauro Degl'Innocenti has 83 posts and counting. See all posts by Mauro Degl'Innocenti