Con il Prossimo Android Q Attenzione ai Telefoni Presi con Operatore

Android Q sarà il prossimo aggiornamento o meglio la prossima versione del sistema operativo di Google che l’azienda sta già sviluppando, nonostante molti dispositivi Android non hanno ancora l’aggiornamento alla versione 9.0 Pie.

Dalle indiscrezioni fuoriuscite al momento, dovrebbero esserci importanti novità e modifiche interessanti dell’attuale versione di per Android con nuove impostazioni per le autorizzazioni, ad esempio.

Con il Prossimo Android Q Attenzione ai Telefoni Presi con Operatore

Purtroppo, non tutte le nuove funzionalità risultano essere positive. In quanto, in base all’analisi del codice presente in Android Q, si può notare come i gestori avranno più possibilità di bloccare i telefoni su determinate reti tramite la scheda SIM inserita in ogni device.

Più specificamente, sarà possibile designare un elenco di operatori “consentiti” e “esclusi”, in sostanza un operatore telefonico potrà fare una sorta di black list e scegliere cosa far funzionare o meno a livello rete su un determinato device.

A quanto pare, sembrano essere previste anche delle modifiche e delle restrizioni per i dispositivi dual-SIM.

Al momento, quello che accade è che in caso di acquisto di un terminale dual sim brandizzato, l’altra scheda o addirittura entrambe possono montare operatori differenti da chi ha personalizzato il prodotto.

Con Android Q i gestori potranno impostare restrizioni per ogni slot SIM o addirittura bloccare il secondo slot a meno che non ci sia una scheda SIM approvata nel primo vano.

Il non rispetto di questa condizione porterà ad un continuo riavvio del telefono e persino ad un totale ripristino dei dati di fabbrica in caso di non adempienza. Non ci resta che attendere ulteriori dettagli.

fonte

Andrea L

Andrea è molto giovane ed inizia la sua carriera in MobileOS.it al fianco di Mauro per recensioni e foto, prosegue la sua passione e scrive ora su TechTube.it

Andrea L has 39 posts and counting. See all posts by Andrea L